Locandine e Manifesti                      


Dal 1946 in Ansaldo la commemorazione del 25 Aprile si è sempre svolta con regolarità, a prescindere da periodi più o meno difficili dell’azienda.  Anzi, proprio nei momenti più preoccupanti sotto l’aspetto del lavoro, il 25 Aprile assumeva una valenza fondamentale per ricordare il sacrificio dei nostri partigiani caduti per la libertà e la democrazia sancite dalla Costituzione Italiana che, all’articolo 1 (uno) dichiara: “L’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA  FONDATA SUL LAVORO”. Molte sono le testimonianze (foto, documenti) di queste giornate! In questa sezione del SITO abbiamo inserito i manifesti e le locandine disegnate da noi per pubblicizzare l’evento; cliccando sull’immagine (a fianco) ne troverete alcuni.


Proposte di lettura                             

"ANSALDO; storia di lavoro e di lotte per la libertà e i diritti" autore: Massimo BISCA              

         

"ROSSOAMARO" autore: Bruno MORCHIO

"Libere Sempre" autore: Marisa OMBRA

"Voci dal lager" autori: Mario AVAGLIANO - Marco PALMIERI

"Partigiani della montagna" autore: Giorgio BOCCA

"INDIGNATEVI" autore: Stéphane Hessen

"Una storia silenziosa" gli italiani che scelsero Tito. autore: Luigi LUSENTI

"La Guerra e le Parole" autore: Antonio MARTINO

"ANGELA, una storia d'amore nella guerra partigiana" autore: Ezio MERONI

"Ci chiamavano LIBERTA'" autore: Donatella ALFONSO

"RIBELLI! gli ultimi partigiani raccontano la Resistenza" autore: Chiara BRILLI, Massimo D'ORZI, Domenico GUARRINO, Paola TRAVERSO